Fiditalia Prestiti: finanziamenti personali o con cessione del quinto

fiditalia prestiti

Fiditalia Prestiti mette a disposizione un’offerta variegata, con caratteristiche piuttosto convenienti per chi deve richiedere un finanziamento. Per avere maggiori informazioni sulle possibilità concesse, ci si può rivolgere al servizio clienti o si può consultare il sito ufficiale, anche per calcolare un preventivo e vedere se corrisponde alle nostre possibilità economiche. Fiditalia concede prestiti personali, finanziamenti finalizzati o basati sulla cessione del quinto. Per stipulare il contratto bisogna recarsi presso una delle agenzie distribuite su tutto il territorio nazionale.

I prestiti personali di Fiditalia

Da sapere che in genere i prestiti di Fiditalia si rivolgono ai dipendenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato, ai lavoratori autonomi e ai pensionati. I richiedenti devono avere un’età compresa tra i 18 e i 77 anni. Bisogna essere titolari di un conto corrente e, per presentare la richiesta di un finanziamento, occorre mostrare i seguenti documenti:

  • documento di identità;
  • codice fiscale;
  • un documento che possa attestare il reddito, come la busta paga, il CUD, la dichiarazione dei redditi o il cedolino della pensione;
  • il codice IBAN del proprio conto corrente;
  • il permesso di soggiorno, per gli stranieri.

I prestiti personali si dividono in tre offerte:

  • Multipremia – il vantaggio di questo finanziamento è che la rata si abbassa nel tempo, se siamo puntuali nei rimborsi. Si possono richiedere da 3.000 a 30.000 euro, con una durata da 36 a 84 mesi per il rimborso. Il tasso di interesse si mantiene fisso. Le spese di istruttoria possono variare in base all’importo richiesto e raggiungono il massimo di 300 euro. Per l’apertura di un nuovo contratto, il cliente deve sostenere la spesa dell’imposta di bollo pari a 16 euro. Le rate si possono pagare tramite addebito in conto corrente;
  • Fidiamo – è un prestito personale personalizzato, le cui modalità si possono concordare in base alle esigenze personali. Si possono richiedere da 3.000 euro a 30.000 euro, con una durata dai 24 agli 84 mesi. Anche in questo caso le spese di istruttoria possono raggiungere la soglia massima di 300 euro e l’imposta di bollo per l’apertura del nuovo contratto è di 16 euro. Si versano le rate tramite addebito in conto corrente;
  • Unica – la peculiarità di questa offerta consiste nell’estinguere tutti i finanziamenti in corso e di versare un’unica rata al mese. Con Unica abbiamo subito a disposizione nuova liquidità, da 3.000 a 30.000 euro, da rimborsare da un minimo di 24 ad un massimo di 84 mesi. Le spese di istruttoria arrivano al massimo a 300 euro e l’imposta di bollo è di 16 euro. Le rate vengono pagate con addebito nel conto corrente.

I prestiti di Fiditalia con cessione del quinto

Se abbiamo bisogno di un importo più elevato rispetto a quello concesso dai prestiti personali, possiamo usufruire dei finanziamenti Fiditalia con la cessione del quinto. Le rate sono pari ad un quinto dello stipendio o della pensione e vengono trattenute dalla busta paga o dalla pensione. Questi prestiti si rivolgono ai dipendenti con contratto a tempo indeterminato, a tempo determinato (con durata del prestito con non superi quella del contratto) e ai pensionati. I richiedenti devono avere un’età compresa tra i 18 e i 90 anni. Per richiedere un prestito con cessione del quinto si devono presentare i seguenti documenti:

  • documento di identità;
  • codice fiscale;
  • certificato di stipendio rilasciato dal datore di lavoro o dall’ente previdenziale o, in alternativa, busta paga, cedolino della pensione o dichiarazione dei redditi.

L’offerta con cessione del quinto si chiama Quintocè. Si rivolge in particolare ai lavoratori dipendenti e ai pensionati. L’importo concesso è stabilito in base allo stipendio mensile netto e al Tfr maturato per i lavoratori dipendenti e in relazione alla pensione per i pensionati. La durata va dai 24 ai 120 mesi. Il tasso di interesse varia in funzione del profilo di rischio del richiedente. Le spese di istruttoria sono pari a 350 euro e l’imposta di bollo per l’apertura di un nuovo contratto è di 16 euro.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.