Microcredito: cos’è e come funziona

microcredito

Il microcredito, come definito dall’Ente Nazionale per il Microcredito

è uno strumento di sviluppo economico che permette l’accesso ai servizi finanziari alle persone in condizioni di povertà ed emarginazione.

Si tratta di crediti per piccoli importi, erogati a soggetti vulnerabili economicamente o socialmente per sostenere l’avvio di attività imprenditoriali o anche solo una spesa improvvisa.
Nato a sostegno delle microimprese dei paesi in via di sviluppo, nel corso degli anni il microcredito (con gli opportuni adeguamenti) si è diffuso anche nelle economie cosiddette avanzate a sostegno dei ceti meno abbienti, di quelle persone, cioè, che spesso sono messe in gravi difficoltà di fronte a spese improvvise anche piccole, ma anche e soprattutto a sostegno delle piccole imprese e degli artigiani esclusi dai canali finanziari tradizionali.
In Italia, il Ministero dello Sviluppo Economico, con i decreti del 24 dicembre 2014 e del 18 marzo 2015, ha integrato le Disposizioni Operative del Fondo di garanzia sul credito alle PMI introducendo per la garanzia del microcredito criteri di accesso significativamente semplificati e la possibilità per l’impresa di effettuare la prenotazione online. Questo per sostenere l’avvio e la crescita della microimprenditorialità favorendone l’accesso alle fonti finanziarie.
Come esplicitato dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze n.176 del 17/10/2014, che stabilisce le caratteristiche delle operazioni di microcredito, rientra nell’attività di microcredito

l’attività di finanziamento finalizzata a sostenere l’avvio o lo sviluppo di un’attività di lavoro autonomo o di microimpresa, organizzata in forma individuale, di associazione, di società di persone, di società a responsabilità limitata semplificata o di società cooperativa, ovvero a promuovere l’inserimento di persone fisiche nel mercato del lavoro.

Possono ottenere la garanzia le imprese già costituite o i professionisti già titolari di partita IVA, in entrambi i casi da non più di 5 anni. Professionisti e imprese non possono avere più di 5 dipendenti, o 10 nel caso di Società di persone, SRL semplificate o cooperative. Ulteriori limitazioni riguardano l’attivo patrimoniale (massimo 300.000 euro), i ricavi lordi (fino a 200.000 euro) e livello di indebitamento (non superiore a 100.000 euro).
Sono quindi esclusi i finanziamenti a lavoratori autonomi o imprese titolari di partita IVA da più di cinque anni; i lavoratori autonomi o imprese individuali con un numero di dipendenti superiore alle 5 unità; società di persone, società a responsabilità limitata semplificata, o società cooperative con un numero di dipendenti non soci superiore alle 10 unità; imprese che al momento della richiesta presentino un attivo patrimoniale superiore a 300 mila euro, ricavi lordi superiori a 200 mila euro o ed un livello di indebitamento superiore a 100.000 Euro.
I finanziamenti hanno una durata massima di 7 anni e non possono essere superiori a 25 mila euro (sebbene il limite possa essere aumentato di 10 mila euro qualora il finanziamento preveda l’erogazione frazionata). Per ottenere la garanzia del Fondo devono essere finalizzati all’acquisto di beni e servizi direttamente connessi all’attività svolta, al pagamento di retribuzioni di nuovi dipendenti o soci lavoratori e al sostenimento dei costi per corsi di formazione.

Chi beneficia di un finanziamento di microcredito può prenotare online la garanzia attraverso il sito dell’Ente Nazionale per il Microcredito dopo essersi registrato inserendo i propri dati anagrafici e, successivamente, codice fiscale, ragione sociale, forma giuridica, posta elettronica certificata, e-mail e importo dell’operazione. Dopo aver effettuato la prenotazione si può stampare la ricevuta con relativo codice identificativo. La prenotazione non implica l’ottenimento né della garanzia né del prestito: entro i 5 giorni lavorativi successivi alla prenotazione, occorrerà infatti trovare un soggetto che conceda il finanziamento e confermi la prenotazione online.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.