Cessione del quinto Findomestic: condizioni e vantaggi

La cessione del quinto si ottiene anche con la finanziaria Findomestic. Consiste nell’ottenere una somma in prestito, che poi va restituita a rate, cedendo un quinto dell’importo dello stipendio o della pensione. Le condizioni per ottenere questo tipo di prestito ci sono tutte, specialmente per alcune categorie di lavoratori. In primo luogo il tutto è possibile grazie alla garanzia che la finanziaria può ottenere per mezzo del cedolino della pensione o di una busta paga. Se abbiamo bisogno di un prestito o di una somma di denaro da spendere per l’acquisto di un bene, ecco quali sono tutte le regole che bisogna sapere, nel rivolgersi a Findomestic.

Le condizioni per la cessione del quinto Findomestic

Rivolgendosi a Findomestic per un prestito con la cessione del quinto, coloro che hanno una pensione o un contratto di lavoro pubblico o privato possono ottenere un finanziamento in base all’anzianità di servizio anche di somme di una certa entità. È proprio da questo fattore che dipende il calcolo del prestito che è possibile ottenere.

Tra l’altro Findomestic non chiede nemmeno l’approvazione del coniuge o di un parente stretto. È opportuno sapere che le rate mensili da pagare non possono superare il 20% dello stipendio o della pensione. Il tasso di interesse che viene applicato è sempre fisso. Chi chiede la cessione del quinto Findomestic può beneficiare dei seguenti vantaggi:

  • Non vengono richieste spese per aprire la pratica;
  • Non ci sono spese per l’intermediazione bancaria;
  • Viene azzerata l’imposta di bollo;
  • Vi è la garanzia di una rata fissa;
  • Il rimborso può essere esteso fino a 10 anni specialmente per importi piuttosto elevati.

Lavoratori dipendenti

I lavoratori dipendenti possono accedere a questa formula di prestito sia che siano dipendenti nel settore pubblico che in quello privato. Attraverso Findomestic e le condizioni che questa società pone, i tempi di erogazione si riducono al minimo. Per richiedere un prestito a Findomestic si devono presentare i seguenti documenti:

  • certificato di stipendio;
  • ultima busta paga;
  • documento che attesti che l’azienda è stata messa al corrente del prestito. Quest’ultimo documento è essenziale, perché è la stessa azienda che si fa garante, versando le quote mensili all’istituto finanziario.

Chi riceve il finanziamento deve firmare anche una delega al proprio datore di lavoro, in modo che quest’ultimo possa pagare mensilmente le rate previste. Chi è dipendente del Ministero dell’Economia e delle Finanze può avere delle agevolazioni: la procedura diventa meno complicata, con rate che possono estendersi anche fino a 120 mesi.

Pensionati Inps

Anche i pensionati possono richiedere un prestito con cessione del quinto sempre rivolgendosi a Findomestic. Per valutare la propria situazione economica e ottenere il finanziamento, i pensionati devono presentare i seguenti documenti:

  • documento di identità;
  • codice fiscale;
  • cedolino della pensione.

Nel caso in cui la pratica viene approvata, l’ente previdenziale di riferimento provvederà a pagare le quote mensili alla società finanziaria.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.