Plafond Casa: requisiti e funzionamento del mutuo agevolato

plafond casa

Chi ha la necessità di acquistare una casa o di ristrutturare la propria abitazione può usufruire del Plafond Casa, un mutuo agevolato messo a disposizione dalla Cassa Depositi e Prestiti. Sicuramente attualmente la casa rappresenta un punto essenziale per molti italiani, che si impegnano per comprarla o per apportare le modifiche necessarie a renderla più confortevole. Per questo molti nostri connazionali sentono l’esigenza di accedere ad un finanziamento da impiegare specialmente sulla prima casa. Plafond Casa è un’offerta molto interessante, anche per i requisiti che vengono richiesti per ottenere il prestito. Vediamo in che cosa consiste nello specifico questo tipo di mutuo.

 

I requisiti per accedere al Plafond Casa

Questo tipo di mutuo nasce da una convenzione stabilita tra la Cassa Depositi e Prestiti e l’Abi, Associazione Bancaria Italiana. I mutui che vengono erogati godono di tassi agevolati, perché sono dei finanziamenti rivolti alle categorie più deboli. Per accedere a questa tipologia di prestito, bisogna essere residenti in Italia e rientrare in queste categorie:

  • famiglie in condizioni di difficoltà economica;
  • famiglie con persone disabili;
  • famiglie con 3 o più figli;
  • coppie al di sotto dei 40 anni che abbiano costituito una famiglia da almeno 2 anni.

 

Quanto si può ottenere con il mutuo Plafond Casa

Per sapere le somme che è possibile ottenere accedendo a questo tipo di mutuo, bisogna rivolgersi ai singoli istituti di credito. Infatti le varie banche che aderiscono all’iniziativa propongono delle condizioni che possono differire. In genere la somma concessa consentirebbe di coprire l’80% della spesa. Tutte le banche, però, hanno lo stesso tetto massimo di erogazione, stabilito secondo il seguente schema:

  • 350.000 euro per acquistare una casa che necessita di interventi di ristrutturazione;
  • 250.000 euro per l’acquisto di un’abitazione senza la necessità di apportare opere di ristrutturazione;
  • 100.000 euro per ristrutturare la casa e per migliorarla dal punto di vista dell’efficienza energetica.

Per la durata del mutuo, di solito vengono proposti 10, 20 o 30 anni: 10 anni per interventi di ristrutturazione, 20 e 30 anni nel caso si voglia acquistare un immobile.

 

Come richiedere Plafond Casa

Se abbiamo intenzione di richiedere un tipo di finanziamento come Plafond Casa, bisogna calcolare preventivamente la spesa totale che comporterebbero l’acquisto oppure la ristrutturazione. Dobbiamo quindi ricorrere al lavoro di tecnici specializzati, che ci possano fornire una stima precisa delle spese da affrontare.

 

In questo modo possiamo fornire alle banche tutti i dettagli da inserire nel progetto. Basta informarsi sugli istituti di credito che aderiscono a questa tipologia di mutuo e compilare l’apposito modulo, valutando l’offerta della banca che ci sembra più vantaggiosa. Non bisogna dimenticare che ogni istituto di credito ha a disposizione circa 150 milioni di euro per finanziare questi prestiti, quindi i finanziamenti Plafond Casa sono disponibili fino a quando non si esauriscono le risorse della banca alla quale ci rivolgiamo.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.