Merito creditizio: indicatori e valutazione

merito creditizio

La valutazione del merito creditizio viene effettuata per stabilire quanto sia affidabile dal punto di vista economico-finanziario un soggetto che si accinge a richiedere un finanziamento. Si vuole così valutare quanto possa influire il rischio collegato proprio alla disponibilità di credito per l’individuo. Bisogna ricordare che il merito creditizio di un soggetto che vuole accedere ad un prestito si configura in modo inversamente proporzionale al costo dello stesso prestito. Nella pratica, se il livello di merito creditizio è minore, più alto sarà il costo che la persona dovrà affrontare per il finanziamento.

Definizione e significato di merito creditizio

Secondo la definizione, il merito creditizio rappresenta la possibilità del soggetto, che è il debitore, di rimborsare all’ente che eroga il prestito la somma ottenuta con il finanziamento. L’istituto di credito deve effettuare una valutazione del merito creditizio nei confronti di ogni soggetto che richiede un prestito o un finanziamento, tenendo in considerazione diversi indicatori.

Il rendimento che l’istituto finanziatore pretende deve essere aumentato di un premio che possa compensare l’incertezza di rimborso, se si è in presenza di un soggetto che ha un merito creditizio più basso della media. In alternativa il rendimento può essere diminuito nel caso si abbia a che fare con una persona che ha un merito creditizio superiore. Per questo motivo per un soggetto che ha un risultato della valutazione più basso o più alto della media può essere diversa la possibilità di l’istituto finanziario chieda delle garanzie per permettere alla persona di accedere al credito.

Per fare degli esempi, possiamo considerare che una persona che ha un reddito elevato in modo costante potrà ottenere dalla banca un merito creditizio maggiore rispetto a quello ottenuto da chi non ha un’occupazione o da chi ha un lavoro precario. Oppure una persona che ha un patrimonio notevole come reddito alternativo potrà avere una valutazione migliore rispetto a chi non ha una casa di proprietà.

Come si valuta il merito creditizio

Per procedere ad una valutazione del merito creditizio, necessaria per l’ente erogatore, non ci sono delle regole stabilite uguali per tutti i casi. Ci sono però dei criteri e degli indicatori che le banche e gli istituti finanziari utilizzano comunemente per far fronte a questa necessità e si basano:

  • su eventuali debiti del soggetto;
  • sul rapporto tra i flussi del reddito e il debito;
  • sulla certezza del reddito;
  • sulla presenza di eventuali insoluti precedenti;
  • sulla disponibilità di un patrimonio alternativo;
  • sulla possibilità che il patrimonio alternativo abbia una durata corrispondente a quella del prestito.

In particolare la valutazione viene effettuata tenendo conto della capacità di rimborso della persona che richiede il finanziamento, attraverso un processo che porta alla conoscenza del cliente, alla valutazione della situazione del reddito attuale e non solo, alla definizione del fabbisogno finanziario e alla disponibilità di scelta tra diverse opzioni creditizie, con la necessità di determinare il rischio.

La banca ha a disposizione una specifica modalità di classificazione per la valutazione del merito creditizio del cliente, che tiene in considerazione questi livelli:

  • sicurezza elevata – AAA;
  • sicurezza – AA;
  • ampia solvibilità – A;
  • solvibilità – BBB;
  • vulnerabilità – BB;
  • vulnerabilità elevata – B;
  • rischio – CCC;
  • rischio elevato – CC;
  • rischio molto elevato – C.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.