Costi Extra dei Prestiti

Il contratto di finanziamento presenta sempre dei costi ulteriori e accessori rispetto al rimborso della quota capitale e degli interessi. Nel momento in cui una società finanziaria propone un finanziamento ad un richiedente, gli fornirà alcune informazioni volte ad individuarne le spese annesse.

Il costo principale di un’operazione di prestito, generalmente, si individua nel tasso di interesse, ovvero nel compenso da corrispondere a chi, per un certo periodo, presta una somma di denaro ad un altro soggetto. A fianco del tasso “puro” (TAN) esistono però una serie di spese che spesso il richiedente si trova a dover sostenere in seguito all’operazione di finanziamento, che ne fanno lievitare il costo complessivo.

Tra i costi del prestito si possono trovare:

  • spese di istruttoria, ovvero quelle spese da sostenere per la fase in cui l’istituto finanziatore raccoglie le informazioni necessarie ed esamina la richiesta. Tali spese possono variare molto, a seconda del prestito richiesto e della società a cui ci si è rivolti. Occorre prestare attenzione, perché è possibile che parte di questi costi venga fatta pagare a parte, restando così esclusi dal TAEG.
  • spese di estratto conto e di incasso rata. L’estratto conto annuale che il cliente riceve, per legge, dalla banca, è a carico del cliente, come anche le commissioni per l’addebito automatico delle rate (Rid) o le spese per il bollettino postale, a seconda della modalità di pagamento scelta.
  • spese assicurative, che possono pesare anche significativamente sul costo complessivo del finanziamento. Occorre ricordare che se l’assicurazione è facoltativa, le spese relative non sono comprese nel TAEG.

 

  • spese di estinzione anticipata, ovvero la penale da pagare (unitamente agli interessi maturati fino a quel momento) qualora si decida di saldare il debito in anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto. È sempre possibile estinguere anticipatamente un prestito e la penale non potrà, per legge, essere superiore all’1% del finanziamento. Le spese per estinzione anticipata non sono incluse nel TAEG.

Le valutazioni comparative da compiere nella scelta di una proposta di prestito comprendono quindi una serie di variabili di importanza non irrilevante, che devono essere attentamente considerate al fine di determinare il costo complessivo del prestito.

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.