Piano d’ammortamento

Il piano di ammortamento è il piano che regola nel dettaglio i tempi e le modalità di restituzione del prestito.

A seconda degli accordi presi con la Banca o Istituto di Credito erogante, il piano di ammortamento può definirsi:

  • Ammortamento a rate costanti (modello francese)
  • Ammortamento con quote capitali costanti (modello italiano)

 

Piano d’ammortamento alla francese

Nella prassi, l’ammortamento alla francese è quello più comunemente utilizzato. La rata rimane uguale (costante) se si è deciso di applicare un tasso fisso, mentre cambia se al mutuo viene applicato il tasso variabile.

La peculiarità di questo meccanismo è data dalla possibilità di adeguare la rata alla variazione del tasso, mantenendo immutata la durata del piano di ammortamento.

Ma le condizioni economiche possono variare in modo rilevante se nel contratto di mutuo è previsto che l’Istituto di Credito ricalcoli solo gli interessi, lasciando uguale la quota capitale o ricalcoli interamente la rata con il nuovo tasso.

Questa differenza perde di significato al diminuire del valore del capitale residuo.

 

Piano d’ammortamento a tasso variabile e rata costante

A differenza del modello di ammortamento alla francese, l’ammortamento all’italiana prevede due capisaldi:

  • La rata costante
  • Il tasso variabile.

Nel caso in cui il tasso variabile, che in questo tipo di mutuo parte da una percentuale più bassa rispetto al tasso fisso alla francese, subisca una variazione, conseguenzialmente il periodo di ammortamento si allunga poiché l’aumentare del debito residuo viene compensato dall’aumento delle rate.

L’ammortamento all’italiana è dunque meno vantaggioso per i mutui di lunga durata e più conveniente per quelli a breve termine, meno soggetti alle variazioni dei tassi di interesse.

Oltre ai due schemi sopra citati, ve n’è un terzo personalizzabile, l’ammortamento flessibile.

 

Piano d’ammortamento flessibile

Nell’ammortamento flessibile le rate vengono adattate alla situazione e adeguate alle possibilità del mutuatario. Pertanto, in caso di momentanea difficoltà economiche da parte di questi, la rata può essere ridotta temporaneamente e aumentata successivamente per evitare che si accumuli troppo debito residuo.

Si tratta dunque di una modalità di rateizzazione personalizzata e dinamica.

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.