Guida Mutui

Quando si deve richiedere un mutuo, sia esso per l’acquisto della casa o per altre finalità, bisogna sempre valutare alcune caratteristiche fondamentali in grado di fare la differenza tra un mutuo e l’altro.

La convenienza di un mutuo casa infatti la si deduce soppesando le diverse condizioni offerte dagli operatori finanziari quali:

  • Affidabilità della Banca o dell’Istituto erogante.

È il primo fattore da valutare. Più credibile ed affidabile sarà il vostro mutuante, maggiore certezza, trasparenza e tranquillità ne avrete per tutta la durata del contratto di finanziamento.

  • Importo da finanziarie

Dopo aver contrattato con il venditore il prezzo dell’immobile da acquistare, bisogna sempre considerare quanto il mutuo eventualmente concesso sarà in grado di coprire. Normalmente, il finanziamento arriva a coprire fino all’80% del prezzo di acquisto dell’immobile e molto raramente il 100% di esso. È consigliabile dunque pianificare in partenza l’utilizzo delle risorse a disposizione, dal momento che una percentuale del valore dell’immobile dovrà quasi certamente essere versata in contanti dall’acquirente mutuatario e, a seconda dell’importo richiesto, varieranno il costo delle rate e la durata del piano di ammortamento.

  • Tasso di interesse da applicare al mutuo.

Tasso Fisso, Tasso Variabile o Tasso Misto? La scelta del meccanismo utilizzato per calcolare l’effettivo guadagno dell’ente erogante condizionerà verosimilmente tutta la restituzione del prestito. Bisogna pertanto fare attenzione alla formula scelta.

  • Durata del mutuo

Dal valore dell’importo richiesto, i tassi di interesse e le possibilità economiche del richiedente dipende anche la durata del piano di ammortamento. Maggiore è la capacità economica di questi, maggiore sarà la possibilità di restituire il mutuo in meno rate, anche se più costose. Viceversa, scegliendo di diluire al massimo la rateizzazione, si avranno molte rate a costi più bassi.

La dura media di un mutuo casa è di circa 20 anni, ma le soluzioni a disposizioni sono estremamente personalizzabili a seconda delle esigenze.

Gli Istituti di Credito e le Banche concedono mutui che possono durare dai 5 ai 30 anni, più difficilmente fino ai 40 anni.

 

  • Periodicità/Cadenza della rata di mutuo

La periodicità dei versamenti delle rate di mutuo casa è solitamente Semestrale, ma esistono anche piani di ammortamento con cadenza mensile o trimestrale (meno frequenti). Annualmente, la Banca o Istituto erogante sono tenuti a fornire al mutuatario il prospetto riportante il totale del capitale versato, le rate ancora da pagare ed il dettaglio dei singoli importi da versare, comprensivi di interessi, con scadenza annessa.

 

  • Garanzie Prestate dal Mutuatario

Gli istituti di Credito e le Banche si cautelano verso eventuali insolvenze attraverso garanzie ipotecarie o di terzi. Al momento della richiesta di mutuo, viene infatti monitorata la situazione economico lavorativa del soggetto richiedente: occupazione, capacità di reddito, debiti esistenti, proprietà che potrebbero prestarsi a garantire la mancata restituzione del prestito, soggetti terzi in grado di porre l’avallo.

La garanzia maggiormente utilizzata è l’ipoteca diretta sull’immobile da acquistare. In caso di mancato pagamento delle rate, l’istituto mutuante avrà il diritto di mettere all’asta l’immobile, rivalendosi su di esso grazie alla detrazione della somma dovuta e delle spese giudiziarie.

La procedura è stata recentemente modificata. Per maggiori informazioni, leggi Mancata Estinzione del Mutuo.

 

  • Costi Aggiuntivi del Mutuo

Oltre all’importo, oggetto del piano di ammortamento, devono essere considerati ulteriori costi accessori e strumentali all’erogazione del mutuo.

Le spese accessorie del mutuo possono riguardare la perizia sull’immobile, la polizza assicurativa obbligatoria sulla casa, imposte, il rogito notarile a cura di un notaio.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.